segreteria@sociologiadellasalute.it
Lettera ai soci

Lettera ai soci

Care Socie, cari Soci, 

vi scriviamo per mettervi al corrente della situazione della SISS e delle decisioni che saremo chiamati  a prendere, in qualità di associati, nell’immediato futuro.  

Come avete avuto modo di apprendere dallo scambio di mail avvenuto nei mesi scorsi, quattro membri del Consiglio Direttivo hanno rassegnato le dimissioni dal suddetto organo e ciò ha  provocato due effetti: a) che il CD, essendo attualmente composto da soli 6 membri, possa svolgere  solo atti di ordinaria amministrazione (lo Statuto, infatti, all’art. 7, comma c), stabilisce che il numero minimo dei componenti del CD è pari a 7 unità); b) che debbano essere indette al più presto le  elezioni suppletive per la elezione dei membri che andranno a sostituire coloro che si sono dimessi. 

Nell’ultima Assemblea dei Soci (30 aprile 2020) si era stabilito di ridurre il numero dei componenti del Consiglio Direttivo da 12 a 10, proprio al fine di evitare di dover prevedere delle elezioni in un momento estremamente delicato, in cui l’emergenza sanitaria rendeva impossibile ogni riunione in presenza. Risultando ad oggi il CD composto da 6 membri, 4 appartenenti alla comunità accademica e 2 alla comunità dei sociologi professionali, per poter raggiungere la soglia dei 10 componenti dovremmo ri-eleggere n. 3 sociologi professionali e n. 1 sociologo accademico (con i relativi membri supplenti). 

Lo scorso 27 giugno, con lo scopo di stabilire il da farsi rispetto alla vicenda “dimissioni/elezioni”, il Consiglio Direttivo della SISS si è riunito e ha provato a ragionare sui possibili scenari futuri. Ci siamo interrogati sui motivi che hanno portato alle dimissioni numerosi membri del CD, sulla adeguatezza  del numero dei componenti dello stesso, sulla possibilità di far decadere l’intero CD. Le modalità con cui sono state rassegnate le dimissioni, unite al rifiuto delle persone presenti nell’elenco dei non eletti di sostituire i dimissionari, hanno portato a pensare che ci sia poco interesse per la SISS e che anche chi decide di candidarsi non sia poi disposto ad assumere fino in fondo gli impegni connessi al ruolo. 

Dal confronto – animato è emersa la volontà degli attuali componenti del CD di procedere con la programmazione delle elezioni suppletive. Perdurando la situazione di restrizione degli eventi pubblici generata dalla pandemia, si è deciso di optare per le elezioni on line, individuando le date dell’11 e 12 settembre per il loro espletamento e stabilendo che le candidature debbano pervenire almeno 15 giorni prima della data delle elezioni, al fine di poter essere rese note agli elettori. Ci siamo anche chiesti se possa essere auspicabile una ulteriore riduzione del numero dei Consiglieri (da 10 a 8), stanti le difficoltà a lavorare in un CD numeroso e quella di individuare persone disponibili a candidarsi. L’ulteriore riduzione comporterebbe la necessità di eleggere solo 2 Soci in rappresentanza dei sociologi professionali, al fine di ristabilire l’equilibrio delle due componenti (art. 8, comma 3 dello Statuto), oltre che di almeno due persone (1 accademico e 1 professionale) come sostituti. 

Al fine di concordare con voi le azioni più opportune all’ottimale funzionamento dell’Associazione, vi chiediamo cortesemente di farci pervenire – via email, entro fine luglio – opinioni, eventuali indicazioni e suggerimenti, così da poter organizzare al meglio le attività successive. 

F.to Il Consiglio Direttivo SISS

Chiudi il menu